Come Utilizzare i Calzini Spaiati

07. marzo 2016 Casa 0

Abbiamo scelto di acquistare solo indumenti identici, stesso colore, stessa altezza al polpaccio, assenza di logo, per poterr arginare il problema, destinato un intero cassetto alla raccolta dei pedalini, persino appaiato calze diverse ma simili, cercando di convincere esterrefatti amici e colleghi di lavoro che le differenze non fossero poi così evidenti.

Quello dei calzini spaiati è un paradosso in cui prima o poi ricadiamo tutte: ne indossiamo due, li laviamo insieme nella lavatrice, ma, quando dobbiamo stenderli, uno non si trova mai.

Per tutte coloro che non vogliono più riempirsi la casa di calzini spaiati, ecco allora una lista di possibili riutilizzi di calze e pedalini attraverso il riciclo creativo.

Manopola da bagno e doccia, se amate massaggiare le pelle per riattivare le circolazione o volete che il bagno dei vostri figli diventi un momento di gioco ed allegria, non c’è nulla di meglio che ricavare da un calzino una divertente manopola da bagno. Basterà prendere un calzino abbastanza lungo, possibilmente colorato, ed aggiungere qualche dettaglio con spugna e stoffa: orecchie da cane, gatto o coniglio, ma anche occhi, guanciotte rubiconde ed un sorriso divertito unito ad un paio di zampette renderanno meno monotono il momento del bagnetto serale e vi permetteranno di perseguire un notevole risparmio sui prodotti detergenti. Sfruttate la manopola inserendo, al suo interno, piccole rimanenze di sapone o versatevi sopra il bagnoschiuma cosicchè questo non venga subito risciacquato dal getto della doccia.

Marionetta da gioco e peluche, inserite una mano nel calzino e individuate i punti di piegatura del piede e del tallone. Cercate di immaginare, idealmente, a quale animale o mostro potrebbe dare vita. Aggiungete dei dettagli in stoffa o in altri materiali (perline, bottoni) per creare gli occhi, la bocca, i capelli ed i vestitini; infine tagliate, piegate, cucite lungo la testa ed il corpo così da creare rughe di espressione ed arti. Se lasciate il fondo aperto avrete ottenuto un’economica marionetta manuale, adatta a calcare le scene del teatrino dei più piccoli. Se invece userete dell’imbottitura per rendere la creazione più tridimensionale, potrete cucire il fondo ed avrete realizzato un peluche.

Paraspifferi, unite i calzini spaiati tra di loro tagliando la punta del piede e cucendoli insieme. Usate altri calzini e le rimanenze di stoffa per imbottire il salsicciotto così ottenuto. In pochissimo tempo e con costo minimo avrete un utile paraspifferi da sfruttare durante il periodo invernale.

Giochino per il gatto, tagliate la punta al calzino e riempite questa parte con erba gatta essiccata. Cucite tutto per bene ed attaccate fuori dalla palletta un sonaglio (lavorate di ago e filo diverse volte cosicché per il micio sia impossibile staccarlo ed ingoiarlo). In alternativa, potete costruire una struttura pensile a cui attaccare, a mo’ di campana del vento, differenti palline in sospensione per far giocare il gatto.

Inusuale borsa da shopping, tagliate la punta ai calzini ed apriteli tagliandoli per verticale. Allineateli disponendoli a contatto sul lato più lungo e pareggiate eventuali rimanenze. Imbastite e infine cucite i singoli calzini fra di loro con un filo spesso di cotone dal colore vivace e contrastante. Realizzate la federa interna con uno scampolo di tessuto, ritagliate lo scampolo delle dimensioni adatte e cucite la stoffa sull’interno della vostra creazione di pedalini spaiati. Infine, piegate la trapunta di calzini così ottenuta, create due manici e assemblate il tutto, cucendo dall’interno, dando la forma di una shopping bag.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *