Come Sostituire le Candele dell’Auto

28. maggio 2018 Guide 0

Se ritieni di non aver bisogno del meccanico per sostituire le candele alla tua auto, puoi farlo da solo. In questa guida ti darò tutte le indicazioni utili.

Per quanto riguarda il funzionamento delle candele, è possibile vedere questa guida su Manutenzioneauto.net. Vediamo come risulta essere possibile sostituirle velocemente.

La prima cosa da fare è individuare il modello delle candele da montare alla tua automobile. Devi sapere infatti che ciascuna auto ha il proprio modello. Ciò potrai constatarlo attraverso il libretto d’istruzioni della manutenzione dell’auto. Per trovare l’apposita sezione riguardante le candele, consulta il sommario, che ti indica la pagina in cui sono riportati i passi da fare.

Dopo avere fatto quello che ti ho detto al primo passaggio, apri il cofano dell’auto ed a questo punto provvedi a smontare quelle che sono le calotte elettriche di ciascuna candela. Ricorda che per poter effettuare tale operazione, è necessario che il motore sia freddo. Se hai spento l’auto da poco, dovrai aspettare un po’ di tempo.

Ora non ti resta altro che svitare le candele. Per poter fare tutto ciò, dovrai procurarti una chiave adeguata, che sarà utile a far sì che non si rovini la filettatura di una singola candela, che peraltro alloggia nel motore. Svita la vecchia candela e sostituiscila dunque con quella nuova, per ultimo procedi al collegamento del cavo.

Durante la fase di sostituzione delle candele, dovrai prestare attenzione ad un dettaglio, vale a dire, non dovrai in nessun modo invertire i cavi della calotta di una singola candela per evitare problemi. Dopo aver concluso il tutto, non ti resta che chiudere il cofano e rimettere a posto la chiave utilizzata per svitare le candele.

L’ultima cosa che dovrai fare ora, è accendere il motore dell’auto ed attendere un po’ di tempo, verificando che il rumore del motore stesso sia costante. Ascolta con grande attenzione, in caso di esito positivo potrai usare l’auto senza problemi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *