Come Rifinire un Mobile in Legno

28. dicembre 2016 Casa 0

Questo progetto richiede molto impegno e soprattutto molta precisione e padronanza delle principali tecniche pittoriche, per cui, sarebbe meglio si cimentassero i più esperti nel settore, per la sua buona riuscita; si tratta di dare un aspetto completamente nuovo, ad un semplicissimo mobile in legno.

Carteggiate tutta la superficie del mobile per renderla liscia. Passate una mano di fondo opaco per coprire le venature del legno o eventuali imperfezioni. Carteggiate accuratamente il fondo per renderlo omogeneo. Stendete con l’aiuto di una pennellessa piatta a setole morbide, una mano di colore rosa su tutto il mobile, compreso il cassetto. Proteggete col nastro adesivo in carta la parte frontale interna. Lasciate asciugare e procedete con il bianco talco; con questo prodotto è possibile effettuare la tecnica shabby chic e del decapé, saltando il passaggio della cera.

Lasciate asciugare oppure intervenite forzatamente con un diffusore d’aria calda. Con una spugnetta umida strofinate alcune zone del mobile, in particolare le aree soggette ad usura. Normalmente, per ottenere il medesimo risultato è necessario usare la carta vetrata. Eliminate con il panno carta il colore inumidito; apparirà il colore sottostante con un effetto decapé meno deciso rispetto allo shabby classico. Ritagliate accuratamente le rose dal tovagliolo di carta di riso. Provate la composizione a “secco” per valutare gli ingombri. Con la colla per tovagliolo fissate il motivo in carta di riso partendo dal centro verso l’esterno per evitare bolle o grinze.

Preparate in un piattino i colori acrilici uniti al ritardante per eseguire un lavoro pittorico attorno alle immagini. Con un tampone spugna procedete con le sfumature. Lasciate asciugare, poi stendete una mano di vernice finale lucida sul piano. Passate una mano di gomma arabica. Dopo circa 24 ore si formeranno le crepe. Con un panno imbevuto di bitume ombreggiate le crepe. Sulla parte frontale del mobile fissate con il nastro adesivo in carta la mascherina stencil con le rose, cercando di creare una composizione armonica. Campite lo stencil con l’aiuto del tampone spugna utilizzando i colori acrilici platino, giallo oro, rosso e rosa perlescente. Staccate la mascherina e posizionatela sull’altro lato del cassettino comprendendo i bordi di colore rosa. Completate il lavoro stendendo più mani di vernice di protezione, effetto cera, sul mobile.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *