Come Sostituire Flessibile dello Scaldabagno

14. settembre 2016 Casa 0

Il flessibile che allaccia il tuo scaldabagno all’impianto idraulico di casa si è rotto e devi farlo sostituire? Perchè chiamare l’idraulico e pagare una cifra notevole per il suo intervento? Segui attentamente la mia guida e ti accorgerai quanto sia semplice sostituire un flessibile.

Occorrente
Un flessibile in genere da mezzo pollice della lunghezza che ti serve
Una chiave inglese 21 23
Del theflon o canapa per idraulica
Una guarnizione per il flessibile

Se il flessibile è rotto, certamente hai provveduto a chiudere l’acqua e a staccare la spina dalla presa di corrente. Compra nel negozio di idraulica, o ferramenta, un flessibile normalmente da mezzo pollice e della lunghezza che ti occorre, una guarnizione per lo stesso e un rotolino di theflon, oppure ti fai dare un pochino di canapa.

Tieni a portata di mano una bacinella, poichè durante l’operazione uscirà un poco di acqua. Svita il tubo lato scaldabagno con la chiave da 23, se il tubo rotto è quello di destra è avvitato alla valvola di non ritorno, svita solo il dado del tubo. I tubi lato scaldabagno hanno il dado di fissaggio libero, questo è il motivo per cui bisogna svitarlo per primo. Subito dopo con la chiave da 21 svita girando sempre verso sinistra il flessibile lato parete.

Prendi il flessibile dalla parte della filettatura fissa e avvolgi sulla filettatura almeno tre giri di nastro theflon o canapa, avvita ber bene la parte nel manicotto femmina che è fisso alla parete, stringi verso destra con la chiave da 21. Ora prendi l’altra estremità del flessibile, togli la vecchia guarnizione e inserisci quella nuova. Avvita per bene il dado girevole all’attacco dello scaldabagno stringendo per bene vestro destra con la chiave da 23, apri l’acqua e controlla se ci sono piccole perdite, se si, stringi meglio il flessibile, inserisci la spina e hai finito il lavoro.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *